Indietro

Il Museo

L'Associazione Amici del Museo del Ciclismo "Gino Bartali" ha promosso una iniziativa per realizzare un Museo dedicato al grande campione Toscano e alla storia delle "due ruote".

Il progetto del Museo

Nel museo saranno esposti gli oggetti più significativi della lunga Carriera del Campione, dal 1931 al 1954; biciclette, maglie, coppe, medaglie, trofei, foto, documenti, libri, riviste, pubblicazioni, quadri e interviste.

Questa parte del museo somiglierà a quelle dedicate ad altri campioni del ciclismo italiano, ma un' altra lo distinguerà in modo inconfutabile.

Vi sarà infatti uno spazio multimediale cioè un vero e proprio museo virtuale.

Tale sezione comprenderà:

  1. un database bibliografico e documentario specializzato;
  2. una banca dati di testi, di registrazioni sonore, di immagini e di filmati;
  3. una serie di percorsi di ricerca a carattere tematico e di fruizione ipertestuale e multimediale;
  4. un accesso internet ai dati.

Associazione Amici del Museo del Ciclismo "Gino Bartali"
E' vietata la riproduzione anche parziale - Per Informazioni:
info@ciclomuseo-bartali.it